Il presente sito Web archivia cookie sul computer dell'utente, che vengono utilizzati per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito e ricordare i comportamenti dell'utente in futuro. I cookie servono a migliorare il sito stesso e offrire un servizio più personalizzato, sia sul sito che tramite altri supporti.
Ubuntu 19.04 “Disco Dingo” disponibile: Le nuove funzioni
News

Ubuntu 19.04 “Disco Dingo” disponibile: Le nuove funzioni 

Ubuntu 19.04 “Disco Dingo” è disponibile al download. Vediamo le sue nuove funzioni.

Attenzione: Non è una LTS (Long Time Support): riceverà quindi aggiornamenti qualitativi per nove mesi, fino a gennaio 2020.

Con Ubuntu 19.04, ci sono novità importanti principalmente lato desktop per end user. La prima di tutte è probabilmente l’aggiornamento dell’ambiente grafico GNOME alla versione 3.32. Numerose ottimizzazioni sulla gestione di memoria, CPU e animazioni rende l’esperienza d’uso molto più fluida e reattiva.

Si aggiorna anche il kernel Linux alla versione 5.0, che implica tra le altre cose l’arrivo del supporto ad AMD FreeSync, schermi touch per Raspberry Pi e la crittografia Adiantum.

Tra le altre novità:

  • Mesa 19.0 (driver open-source per GPU) disponibile subito (per chi possiede GPU NVIDIA viene fornita la possibilità di usare i driver proprietari in fase di installazione),
  • Per le installazioni in macchine virtuali VMWare, il pacchetto open-vm-tools viene installato automaticamente,
  • Nuova “safe mode” grafica selezionabile in fase di boot.

Gnome 3.32 include anche:

  • Regolazione di intensità della luce notturna,
  • Avatar utente ora con forma rotonda,
  • Accesso a Google Drive più rapido,
  • Gestione avanzata dei permessi delle app,
  • Nuova versione del file manager Nautilus, con possibilità di contrassegnare i file importanti con una stella,
  • Aggiornamenti per il tema delle icone Yaru: dalla forma standardizzata (circolare) si passa a quella libera.

E voi lo avete già scaricato? Se non lo avete fatto potete trovare il file CLICCANDO QUI.

Cloud o Hard disk esterno: qual’è il migliore?

Chicche dal passato: Pear OS un sistema identico a Mac Os

Related posts

Lascia un commento

Required fields are marked *

Realizzato e gestito da © SEMotion