Schede Madri GIGABYTE Z390 e AORUS AIO Cooler pronti per la CPU Intel i9-9900KS

Design VRM interamente digitale + raffreddamento estremo per performance a 5GHz+ su tutti i core

GIGABYTE TECHNOLOGY Co. Ltd, leader nella produzione di schede madri e schede grafiche, ha annunciato oggi che le schede madri della serie Z390 con tecnologia Ultra-Durable, design di alimentazione digitale fino a 16 fasi e design termico di tipo Fins-Array, sono pronte a liberare la potenza del processore Intel® Core™ i9 9900KS a 8 core, lanciandolo a 5GHz+ su tutti i core per un’esperienza PC incredibile.

La nuova CPU Intel® Core™ i9-9900KS a 8 core si basa su architettura a 14nm e supporta socket LGA 1151. L’i9-9900KS integrato può raggiungere i 5GHz+ su tutti i core con la scheda madre e il raffreddamento giusti. Per sbloccare questo calibro di prestazioni di overclocking, gli utenti avranno bisogno di componenti, VRM e design termico della più alta qualità.

“Dal lancio di Intel® Z390™, GIGABYTE ha consentito agli utenti di overcloccare i propri processori i9-9900K su tutti i core a 5GHz+ con i nostri componenti e design superiori. Tuttavia, le differenze tra i processori possono portare a prestazioni di overclock leggermente variabili. Il nuovo Intel® Core™ i9-9900KS sfrutta il design completo delle schede madri AORUS Z390 e garantisce che gli utenti possano godere di tutti i core con prestazioni a 5GHz+”, ha affermato Jackson Hsu, direttore della divisione GIGABYTE Channel Solutions Product Development. “Schede madri GIGABYTE Z390 selezionate offrono tecnologia Ultra Durable e componenti di altissima qualità, design di alimentazione digitale fino a 16 fasi, design termico con dissipatori di tipo Fins-Array e altre funzionalità che massimizzano il potenziale di overclocking. Con ulteriore personalizzazione, efficienza, basse temperature, stabilità, estetica e molto altro, gli utenti possono godere facilmente di overclocking su tutti i core a 5GHz+ e dei vantaggi di una scheda GIGABYTE ben progettata con effetti di illuminazione RGB.”

GIGABYTE e Intel® hanno sempre posto richieste ed esigenze degli utenti al primo posto. Dall’inizio dello sviluppo delle schede madri GIGABYTE Z390, GIGABYTE si è impegnata per consentire agli utenti di overcloccare i propri processori su tutti i core a 5GHz+.

Per soddisfare le diverse esigenze degli utenti, GIGABYTE ha implementato almeno 12 fasi per la progettazione dell’alimentazione digitale con MOSFET PowIRstage, DrMOS o LowRDS(on) per fornire il miglior bilanciamento e gestione dell’alimentazione. Schede madri AORUS Z390 selezionate sono dotate di design di alimentazione digitale IR con connettori di tipo Solid Pin per fornire alla scheda madre potenza e dissipazione del calore stabili per l’i9-9900KS ed evitare che il calore in eccesso rallenti le prestazioni.

Alcune schede madri GIGABYTE Z390 AORUS sono dotate della tecnologia Fins-Array e dell’acclamato design di tipo Stacked Fin. Offrendo una superficie tre volte superiore rispetto ai tradizionali dissipatori di calore, il dissipatore di tipo Stacked Fin massimizza l’efficacia della dissipazione del calore e fornisce il raffreddamento ideale per VRM, mentre gli eleganti heatsink in alluminio aumentano l’estetica della scheda.

La tecnologia Direct Touch per gli heat pipe accelera il trasferimento del calore dal VRM all’heatsink, abbassando significativamente le temperature e migliorando la dispersione del calore di un buon 30%.

Il pad termico sulle schede madri AORUS Z390 ha spessore di 1,5 mm per aumentare il contatto tra il VRM e i suoi heatsink, consentendo un trasferimento di calore superiore. La più ampia area di alimentazione alla base del design 2x Copper del PCB sulle GIGABYTE Z390 AORUS raddoppia gli strati di alimentazione e di massa delle schede madri per far posto a un overclocking migliore e più efficace.

Oltre alle nuove implementazioni hardware che migliorano l’overclocking, le schede madri GIGABYTE Z390 hanno anche un’interfaccia BIOS rinnovata che offre un overclocking più intuitivo e conveniente. Il nuovo Easy Mode visualizza informazioni vitali su velocità di clock, memoria, dispositivi di archiviazione, stato della ventola e altre importanti informazioni relative all’hardware, in modo che gli utenti possano accedere a queste informazioni a colpo d’occhio.

Gli utenti possono aggiungere nuovi elementi all’elenco e aggiungerli ai preferiti in modo da poter accedere facilmente a queste informazioni quando necessario.

Il promemoria ottimizzato sullo stato dell’installazione della memoria avvisa gli utenti quando installano due set di memoria che funzionano in modalità a canale singolo, e gli ricorda di modificare le impostazioni di conseguenza. Inoltre, il recente design del BIOS elenca tutte le modifiche alle impostazioni del BIOS prima di salvare, in modo che gli utenti possano confermare tutte le regolazioni prima di procedere. Gli utenti possono godere della nuova e rinnovata interfaccia del BIOS scaricando le ultime versioni sul sito Web ufficiale di GIGABYTE.

 Naturalmente, quando si tratta dell’elenco di componenti e setup necessari ed essenziali per l’overclocking ideale, il raffreddamento della CPU è praticamente in cima all’elenco. Senza un adeguato raffreddamento della CPU e un’efficace dissipazione del calore, i sistemi hanno un limite prestazionale molto inferiore.

L’efficace raffreddamento della CPU è particolarmente essenziale nelle CPU multicore a causa del calore generato a velocità di clock più elevate, quindi non può assolutamente essere trascurato quando si costruisce un PC ad alte prestazioni.

GIGABYTE presenta la propria soluzione di raffreddamento AIO di prossima generazione, AORUS Liquid Cooler, che offre la migliore dissipazione del calore per l’overclocking. Con una pompa Asetek Gen6 e ventole progettate da AORUS che offrono un raffreddamento ultra efficiente e silenzioso, i dispositivi di raffreddamento a liquido AORUS assicurano che le CPU funzionino in modo fluido anche sotto carichi di lavoro pesanti.

Inoltre, tutte le 3 dimensioni del radiatore sono state testate e dotate di pale delle ventole di dimensioni adeguate per la migliore efficienza di raffreddamento. Gli AORUS Liquid Cooler sono stati testati con Prime95 e al massimo RPM rispetto ad altri dispositivi di raffreddamento AIO sul mercato, con la CPU Intel® i9 9900KS a 5GHz+ su tutti i core.

Gli AORUS Liquid Cooler sono dotati di un elegante tappo della pompa con display LCD con estetica gaming, che consente agli utenti di personalizzare e abbellire il proprio sistema. Il tappo LCD della pompa presenta quattro modalità / strumenti unici tra cui Enthusiast Mode, Function Mode, Custom Mode e Display Rotator, in modo che gli utenti possano visualizzare informazioni sul modello di CPU, dati relativi alle prestazioni della ventola o persino immagini e testo personalizzati sul display.

Image Rotator consente di ruotare le immagini LCD a proprio piacimento. Tutti i dati più importanti relativi alle prestazioni di raffreddamento sono facilmente accessibili, è quindi possibile monitorare i dati e far funzionare le ventole alla velocità / temperatura preferite per il proprio sistema. Il design in alluminio estruso del tappo della pompa si abbina perfettamente allo stile delle schede madri gaming.

La gamma di schede madri GIGABYTE Z390 AORUS offre una vasta gamma di funzionalità. Utilizzando i rinomati componenti della tecnologia GIGABYTE Ultra-Durable, condensatori solidi, design di alimentazione digitale con controllo intelligente delle ventole, queste schede madri offrono la migliore esperienza utente con prestazioni e durata impressionanti. Quando si tratta di prestazioni, le schede madri GIGABYTE Z390 AORUS offrono esperienze straordinarie.

Per ulteriori notizie e informazioni relative a GIGABYTE AORUS, visitare il sito: https://it.aorus.com/

Per ulteriori informazioni e notizie sui prodotti GIGABYTE, visitare il sito Web ufficiale GIGABYTE: http://it.gigabyte.com/

Vinkmag ad

Mirco Romano

Appassionato di informatica dall’età di 3 anni. Ho cominciato nel lontanissimo 1988 quando mio padre mi comprò il commodore 64, da allora non ho più smesso di appassionarmi a questo mondo. All’età di 10 anni ho assemblato il mio primo pc comprando tutti i pezzi in un negozio della zona (non c’era Amazon).

Read Previous

Tutte le nuove schede madri ASUS basate su chipset TRX40

Read Next

Arriva in Italia ROG Strix XG438Q, il più grande monitor gaming 4K UHD FreeSync 2