Recensione PG100PRO – La prima Tastiera italiana ad asse Ottico

Oggi sul nostro banco abbiamo una nuovissima tastiera meccanica di una nuova azienda italiana che si affaccia nel panorama gaming. Stiamo parlando della PG 100 PRO di Pyramidea Gaming, tastiera meccanica che monta switch davvero particolari.

Andiamo per gradi e vediamo cosa troviamo all’interno della confezione:

  • Ovviamente la nostra TASTIERA
  • libricino delle istruzioni in italiano
  • ed infine un simpaticissimo adesivo della casa produttrice che potremo attaccare dove ci pare

Partiamo dalla confezione a mio avviso un po’ spartana come finiture, riassume quelle che sono tutte le caratteristiche principali del prodotto e le varie compatibilità ma nulla di eccezionale, ci sta che una nuova azienda punti per prima cosa alla qualità del proprio prodotto prima di curare tutto il resto

La PG 100 PRO è interamente in plastica, molto resistenze e robusta con questa finitura sui bordi color arancione che richiama il colore dell’azienda.

La tastiera è provvista anche di un poggiapolsi ergonomico con impresso il logo dell’azienda che possiamo rimuovere svitando queste due vitine, poste all’estremità della tastiera.

 

Immancabili, i due piedini per rialzare la tastiera, provvisti di una gomma antiscivolo. Inoltre troviamo altri 6 gommini zigrinati che inchioderanno nel vero senso della parola la tastiera sulla nostra scrivania.

Il cavo sleevato è resistente e di ottima fattura. Lungo abbastanza da poter collegare la tastiera ovunque.

Come compatibilità oltre al pc, potremo collegarla a dispositivi MAC e play station 4

Parliamo adesso della parte fondamentale di una tastiera…. gli switch. La PG 100 PRO monta degli switch meccanici ad asse ottico. Non una vera e proprio rivoluzione, visto che sono da qualche anno sul mercato ma non li troviamo mai in nessuna tastiera meccanica, tranne in alcuni modelli di RAZER.

Questo perchè le grosse aziende come Asus, MSI, Aorus, XPG acquistano il tasto direttamente da altre aziende quindi non c’è interesse da parte loro sviluppare questo componente, mentre sulla PG 100 PRO gli switch sono disegnati e prodotti direttamente dall’azienda stessa quindi troviamo un pacchetto ottimizzato.

Ma come funzionano gli switch ad asse ottico?

Rispetto agli switch classici meccanici, l’attuazione avviene tramite un sistema meccanico, dove l’input arriva al nostro pc quando clickkando l’interruttore appunto, interromperemo un contatto elettrico…. nelle tastiere meccaniche ad asse ottico invece l’input al nostro pc viene dato dall’interruzione di raggio infrarosso il che si stima abbiano una velocità del 25% maggiore e non sono soggetti ad usare nel lungo periodo.

Gli switch ad asse ottico infatti sono garantiti per 100 milioni di click contro i 20/50 milioni di click di quelli meccanici

 

Purtroppo non avendo strumenti che possano dimostrare l’effettiva velocità del tasto, posso darvi un mio feedback personale, visto che li sto usando da qualche settimana. In gaming si comportano veramente bene, sono veloci, affidabili e precisi.

Un po scomodi se dovete utilizzare la tastiera per lunghe sessioni di battitura.

Passiamo ora alla parte che piace tanto a tutti noi appassionati gamer, cioè l’illuminazione. La PG 100 PRO non è provvista di alcun software per la gestione RGB, il che può essere visto da molti di voi come un difetto, ma per esperienza spesso i software si inceppano, resettano il nostro setup cromatico, quindi tante ore perse sotto questo punto di vista.

In questa tastiera l’illuminazione viene gestita tramite una combinazione di tasti con ben 26 diversi effetti cromatici. Clicckando i tasti FN+DOC potremo cambiare i diversi preset impostati.

Vi faccio vedere qualche effetto.

Non mancano le funzioni multimediali premendo il tasto FN + F1 fino ad F12.

Che dire, un prodotto davvero interessante anche per la fascia di prezzo con cui viene venduta. Se siete interessati, vi lascio il link diretto in descrizione. Stiamo parlando di una tastiera meccanica indicata soprattutto in gaming, su giochi esport ed FPS dove la velocità è fondamentale per non essere uccisi.

Ottima la resa dal punto di vista dell’illuminazione RGB che appare con colori vivaci e accesi. L’assenza di un software di gestione non pregiudica l’utilizzo e la resa finale del prodotto.

Bene ragazzi, per questo video è tutto, non dimenticatevi di farmi sapere nei commenti cosa ne pensate di questa tastiera in particolare e qual’ora il video vi fosse piaciuto di lasciare un bel like al video.

Prima di salutarvi, Vi annuncio che ho aperto da poco il mio canale Twitch dove oltre a divertirci su vari gameplay, vedremo assemblaggi live di intere postazioni da gaming oltre ai vari giveaway già attivi sul canale, in descrizione troverete tutti i miei link social.

Team Di redazione

Team di redazione

Read Previous

ANTEC DF600 FLUX – Un Mid-Tower che innova

Read Next

AMD Ryzen 9 4950X nuove notizie sulle frequenze