Al Computex 2018 il CR 1288 è uno dei nuovi case presentati da Riotoro.

Cominciamo la nostra recensione parlando dell’azienda: Riotoro nasce nel 2015, i fondatori sono tutti ex che provengono da marchi molto noti come Nvidia e Corsair, quindi non proprio gli ultimi arrivati in ambito hardware e proprio per questo le premesse sono davvero interessanti. Nel corso di questi anni il marchio si sta diffondendo soprattutto in America. Riotoro produce tastiere, mouse, PSU, Raffreddamenti All-in-One e Case. Di quest’ultima categoria Riotoro ha voluto mandarci un sample per toccare con mano cosa ha da offrici questa nuova azienda.

Inutile dirvi che siamo i primi in italia a recensire i loro prodotti, infatti non troverete nessuna recensione italiana sul web.

INTRODUZIONE

Il Riotoro CR 1288 è un Full Tower, quindi misure abbondanti e tanto spazio per i nostri componenti che si traducono in una eccellente areazione.

Il case misura 470x250x580 mm quindi non proprio piccolino, ma come tutti i case Full Tower ci permetterà di installare tanto hardware all’interno ma soprattutto particolarmente indicato per configurazioni custom per quanto riguarda il raffreddamento a liquido.

Dimensioni prodotto
Dimensioni prodotto
RIOTORO CR 1288
RIOTORO CR 1288
Illuminazione RGB
Illuminazione RGB
Illuminazione RGB vista generale
Illuminazione RGB vista generale

All’interno potremo installare schede madri fino al formato E-ATX, ormai la maggior parte dei case hanno il pannello frontale praticamente chiuso o con uno spazio veramente ristretto per il passaggio dell’aria.

Questo ci porta alla scelta quasi obbligata di comprare ventole ad alta performance che ovviamente andranno ad incidere nel nostro budget e non di poco, oltre al lato economico dobbiamo valutare anche il lato acustico perchè girando a velocità più elevate avremo un maggior rumore.

Spesso in questi casi ne risentono anche i componenti interni come GPU (scheda video) e CPU (processore) che in media risultano con temperature più alte.

UNBOXING

Oltre al case, nella confezione troveremo 3 ventole preinstallate (2 da 140mm per il frontale e 1 per l’estrazione dell’aria calda da 120mm). A giudicare dal disegno delle pale sono progettate per la massima pressione statica, mentre la ventola sul retro è più ottimizzata per il flusso. Una striscia LED da circa 30 cm e un comodissimo HUB che ci permetterà di installare 4 ulteriori ventole RGB

DESCRIZIONE

RIOTORO in questo nuovo case ha deciso di non sacrificare Air-flow utilizzando per il frontale una griglia (MESH) che non ostacola il flusso d’aria a beneficio del raffreddamento e della silenziosità della nostra build.

Sempre sul frontale abbiamo inoltre integrata una barra luminosa RGB personalizzabile a 256 colori che divide il frontale in due zone perfettamente simmetriche. Una scelta che ci fà capire la ricercatezza con cui gli ingegneri di Riotoro hanno studiato il frontale e non si sono limitati ad inserire solo una griglia frontale.

Oltre alla barra centrale, troveremo il logo della casa madre anch’essa RGB e a modi cornice attorno al pannello frontale troviamo un’ulteriore illuminazione. Oltre al kit di viti e fascette troviamo una striscia LED RGB magnetica lunga circa 30 cm per dar ancora più colore alla nostra build.

Tutta l’illuminazione è facilmente gestibile dal tasto presente nel pannello di controllo del case.

Parliamo ora del pannello laterale che in questo caso è in plexiglass ma esiste anche la versione in vetro temprato allo stesso prezzo, rispetto a molti case, in questo caso non ricopre totalmente il case ma arriva fino al copri alimentatore.

Rimuovere il pannello è semplicissimo, basta svitare le due viti presenti per far scorrere il pannello, una soluzione classica che non riprende l’ultima moda con i gommini per sorreggere il pannello che come abbiamo visto, in alcuni casi si sfilavano via rischiando di far cadere il pannello stesso.

Nella parte superiore troviamo una copertura in plastica trasparente facilissima da rimuovere, dove troveremo un filtro antipolvere magnetico. Qui potremo installare 3 ventole da 120mm per un totale di 360mm oppure 2 da 140mm per un totale da 280mm. Ovviamente è possibile installare radiatori fino a 360mm.

Per quanto riguarda il comparto ingressi, troveremo:

  • Tasto reset
  • 2 USB 3.0
  • 2 USB 2.0
  • Jack cuffie e microfono
  • Tasto per controllare la velocità delle ventole
  • Tasto di controllo per l’illuminazione
  • Tasto di accensione

Passando all’interno del case trova posto un’ulteriore ventola da 120 mm utile a massimizzare il raffreddamento qual’ora decidessimo di installare una scheda video.

Il case ha ampi spazi di manovra infatti potremo installare sistemi di raffreddamento per CPU fino a 180mm e installare schede video con una lunghezza massima di 400mm.

 

Se abbiamo intenzione di installare un sistema custom, all’interno del case abbiamo tantissimo spazio dove poter installare i nostri Reservoir (serbatoi).

Sia che si scelga un raffreddamento ad aria o liquido non dovremmo preoccuparci minimamente dello spazio a nostra disposizione.

MAGGIOR AIR-FLOW GRAZIE AI PIEDI IN ALLUMINIO

Ci siamo soffermati ad osservare l’utilizzo dei piedi in alluminio su cui poggia l’intero case che oltre ad avere una funzione estetica, tengono il case sollevato da terra di circa 2 cm il che favorisce un maggior airflow per il nostro alimentatore e tutto il sistema di storaggio dei dischi.

I piedi in alluminio hanno degli spessori in gomma che evitano di graffiare le superficie quando si sposta il case.

Hanno un bel design e donano un certo carattere estetico creando uno stacco cromatico dal nero del case.

In basso troviamo due filtri antipolvere, uno per l’alimentatore e uno per la zona dello storaggio.

CABLE MANAGMENT E STORAGE

Tutti i passacavi sono predisposti con gommini di altissima qualità e non si andranno a sfilare una volta che passeremo il cavo. Restando in tema smontando il pannello laterale sul retro si accede alla paratia per il passaggio dei cavi, dove troviamo uno spazio di 2 cm e sono presenti delle strisce in velcro per tenere in ordine il nostro cablaggio.

Sempre nella parte posteriore troviamo lo scomparto dedicato all’installazione dei nostri dischi SSD o HDD. Con un sistema di slitte molto robuste e ben efficienti possiamo installare fino a 4 SSD e subito in basso troviamo lo scomparto per HHD da 3.5 poillici dove potremo montare fino a 4 HDD.

Lo spazio per l’alimentatore è davvero grande ed è in grado di accogliere qualsiasi alimentatore senza nessun problema.

PREZZO E DISPONIBILTA’

Il case costa circa 160 euro e potete acquistarlo direttamente dallo store del produttore di cui vi lasciamo il link.

https://www.riotoro.com/

CONSIDERAZIONI

Non avevamo mai provato prodotti di casa Riotoro fino ad ora, ma tutto sommato siamo rimasti piacevolmente contenti dai materiali utilizzati di grandissima qualità. E’ un case sicuramente molto personalizzabile dal punto di vista del raffreddamento ed è in grado di raccogliere tanto hardware soprattutto per quanto riguarda lo storage che trova spazio per 4 HDD e 4 SSD, inoltre l’illuminazione RGB se siete fan del genere non vi lascerà delusi.

Ringraziamo Riotoro che ha permesso la realizzazione di questa recensione e speriamo di portarvi altro materiale di questa azienda.