Nelle GPU Intel Xe, tornerà il marchio “Iris”

Continuano ad arrivare indiscrezioni sulle future GPU integrate di Intel, “Xe”. Sembra che anche questa volta ci sarà il marchio “Iris” annunciato nel lontano 2013

Nonostante per il momento non ci sia ancora alcuna data ufficiale per la loro presentazione, e allo stesso modo, non siamo a conoscenza delle specifiche tecniche reali. Continuano ad arrivare notizie in merito, questa volta è il turno di SiSoftware che ci mostra alcune caratteristiche che potrebbero andare a definire la prossima generazione di GPU integrate marchiate Intel.

A scovare questo reperto, è stato Tum_Apisak che navigando nel database del sito, ha notato una dicitura famigliare, ovvero Iris. Marchio storico dell’azienda di Santa Clara annunciato nel 2013 per identificare le soluzioni grafiche integrate. A quanto pare, anche le GPU che arriveranno con l’architettura Tiger Lake-U, piattaforma per dispositivi mobili, che sostituirà l’attuale Ice Lake-U, manterranno nel nome questo brand.

Intel(R) Iris(R) Xe Graphics (768SP 96C 1.3GHz, 1024kB L2, 6.3GB)” in questa stringa “device ID”, di una delle voci di SiSoftware, possiamo tentare di estrapolare qualche informazione interessante, tra cui quella del brand appena citato. Oltre a ciò, scopriamo che l’unità dispone di 768 ALU (l’equivalente dei CUDA Core di Nvidia o degli Stream Processor, di AMD).  96 EU (Execution Units, ovvero le unità che “eseguono” le principali operazioni) e una frequenza operativa di 1,3GHz.

La GPU disporrebbe anche di 1MB di memoria cache L2, connessa con 6,3GB di memoria VRAM (probabilmente condivisa con la CPU). L’architettura Tiger Lake-U è molto attesa dalla community, oltre per la parte rinnovata per il comparto CPU, anche e soprattutto, per il debutto delle nuove soluzioni grafiche integrate, basate sull’architettura vociferata “Xe”. Il compito di queste nuove unità, sarà quello di offrire un notevole incremento delle prestazioni, che già con le attuali Iris Plus Gen 11, hanno fatto notevoli passi in avanti rispetto al passato.

 

 

RTX 3080 e RTX 3070 prossima generazione di NVIDIA: 7 nm, memoria video da 20 GB

AMD pensa ad un refresh dei Ryzen 3000

Point_Tech

Cresciuto a suon di pane e PC, alla vista del primo computer è stato subito amore. L'informatica è una parte di me e questa passione non la cambierei per nulla al mondo!

Read Previous

Spunta online il Ryzen Threadripper PRO 3995WX

Read Next

Un nuovo connettore da 12 pin, per le GPU Ampere?