MSI RTX 2070 AERO ITX potrebbe essere la scheda grafica più compatta, basata sull’architettura di NVIDIA Turing: è, infatti, la prima GeForce RTX a utilizzare un fattore di forma ITX caratterizzato da un formato di piccole dimensioni.

Dal portale videocardz arriva la prima immagine della nuova carta di MSI, ancora non presentata ufficialmente, ma apparentemente in cantiere.

Il formato scelto dalla società, pensato per sistemi compatti, ITX e / o microATX, richiede, come al solito, qualche compromesso: in questo caso, infatti, una parte del PCB e del dissipatore di calore, il costruttore ha dovuto eliminare i connettori plug-in NVLink e VirtualLink.

Sempre secondo la fonte, è l’unica immagine disponibile al momento, l’MSI RTX 2070 AERO ITX sembrerebbe essere privo del connettore USB-C, così come l’uscita DVI.

MSI RTX 2070 AERO ITX utilizza una ventola per il dissipatore di calore che copre l’intero PCB;  la scheda come possiamo vedere dall’unica immagine disponibile non è overcloccata in fabbrica, mentre se consideriamo le schede grafiche ITX della generazione precedente, dovremmo trovarci di fronte a un prodotto con un TDP non superiore a 175W.

Al momento non sono noti dettagli su frequenze, prezzo e disponibilità, il resto delle specifiche invece è in linea con le altre GeForce RTX 2070: 2304 Cuda Core, 8GB di memoria GDDR6 e supporto alla tecnologia RTX per il ray-tracing.