Intel mette in mostra alcuni rendering delle nuove GPU futuristiche del 2035

All’evento Intel Odyssey svoltosi al Computex 2019, il team di Intel Graphics ha condiviso una manciata di rendering futuristici creati dalla comunità.

Molti di voi ricorderanno che Intel ha già mostrato altri rendering al primo evento di Intel Odyssey e che i progetti di Cristiano Siqueira sono stati presi d’assalto da molti appassionati.

Questa volta Intel ha voluto spingere oltre i confini e vedere cosa avrebbe potuto inventare Cristiano Siqueira per il futuro.

Molte delle schede grafiche dei concetti sottostanti usano “ionic cooling” in un mondo in cui le schermate delle schede grafiche non hanno bisogno di avere le solite ventole.

Quando viene applicata una tensione attraverso i due elettrodi, gli ioni fluiscono dall’elettrodo emettitore al collettore. Durante questo processo, le molecole d’aria attraversano un’area, in modo da poter raffreddare un punto caldo in questo modo.

Senza ulteriori indugi ecco i concetti futuristici:

SIRIUS

ANDROMEDA

GEMINI

 

OBLIVION

PROMETHEUS

Vinkmag ad

Mirco Romano

Appassionato di informatica dall’età di 3 anni. Ho cominciato nel lontanissimo 1988 quando mio padre mi comprò il commodore 64, da allora non ho più smesso di appassionarmi a questo mondo. All’età di 10 anni ho assemblato il mio primo pc comprando tutti i pezzi in un negozio della zona (non c’era Amazon).

Read Previous

ASUS annuncia il monitor Designo Curve MX38VC

Read Next

ProArt PA90: la workstation compatta di Asus