Annunciate esattamente una settimana fà, i processori Intel Core di 9th generazione sono ancora tutti da scoprire, e non passa giorno che non vengono divulgati maggiori dettagli sulle nuove funzionalità che li riguardano.

Le informazioni più recenti, incentrate sul supporto delle nuove CPU, i9, i7 e i5 riguardano la quantità di memoria RAM che si estenderanno fino a 128 GB. Una possibilità data dalle nuove tecnologie recentemente introdotte sul mercato.

Al momento, infatti, il supporto mainstream dei processori possiamo installare una quantità massima di memoria RAM fino a 64 GB.

Tutto questo grazie a due canali di memoria e due DIMMS per canale sulla maggior parte delle schede madri comuni.

Quindi considerando il taglio massimo di un modulo e-sata opzione di connettività di archiviazione esterna, che attualmente ammonta a 16 GB, quindi il calcolo viene effettuato rapidamente: 16 GB x 4 = 64 GB.

Tuttavia, proprio negli ultimi giorni, le prime aziende hanno iniziato a presentare in modo ufficiale, i primi moduli a doppia capacità definiti DC (Double Capacity) DDR4, cioè con una capacità doppia rispetto alla corrente attuale.

Zadac e G-Skill, in particolare, con le loro soluzioni con 32 GB di memoria DDR4 a bordo, ma anche Samsung con i suoi chip DDR4, 16 Gb, quindi saranno in grado di sfruttare i quattro slot di memoria che forniscono fino a 128 GB di RAM.

A nostro pare sicuramente una soluzione che riguarda più il video editing e lavori di grafica rispetto a una soluzione incentrata sul gaming, visto che attualmente bastano 8 GB per far girare tutti i giochi attuali, anche se noi consigliamo sempre 16 GB.