Ritorniamo a parlare di configurazioni gaming e questa volta abbiamo deciso di puntare sulle nuove RTX di casa Nvidia per la nostra configurazione studiata appositamente per reggere tranquillamente tutti i nuovi giochi senza nessun compromesso in risoluzione 2K.

Abbiamo studiato per voi questa configurazione che vedremo sia in versione AMD con i nuovi processori Ryzen che in versione Intel con le nuove CPU della 9th generazione, che potrete tranquillamente scegliere a seconda delle vostre preferenze.

Come ben sapete e se non lo sapevate ve lo ricordiamo noi adesso, le nuove RTX sono uscite nei scorsi mesi implementando una nuova tecnologia chiamata Ray-Tracing, da qui il nome in codice RTX.

Se volete capire bene di cosa stiamo parlando vi consiglio la lettura del nostro articolo sulle potenzialità dell nuove RTX di casa invidia.

RTX: oltre agli FPS c’è di più

CONFIGURAZIONE IN VERSIONE INTEL

Iniziamo la nostra configurazione partendo proprio dalle CPU Intel. Le CPU Intel sono particolarmente scelte dalla maggior parte degli appassionati di Gaming, anche se il prezzo è leggermente superiore rispetto alla concorrenza AMD. Per questa configurazione abbiamo scelto un I5-9600K.

Con la sigla “K” intel sblocca il moltiplicatore ciò vuol dire che potremo overclokkare la nostra CPU e raggiungere frequenze di aggiornamento maggiori.

Questa CPU è un 6 core con 6 thread in un socket LGA 1151 ed è compatibile esclusivamente con le scheda madri basate su chipset serie 300.

Avere 6 core consente al processore di eseguire più programmi contemporaneamente senza rallentare il sistema, mentre i 6 thread consentono di passare o elaborare una sequenza ordinata di istruzioni ordinata da un singolo core della CPU.

Ha una velocità di clock di base di 3,7 GHz ed è dotato di funzionalità quali supporto Intel Optane Memory ed Intel Turbo Boost Max 3.0, trattandosi di CPU K a massima frequenza di turbo che questo processore può raggiungere è di 4,6 GHz. Attenzione però perchè il processore è privo di dissipatore ma con un modello “k” è sempre meglio prendere un dissipatore migliore.

DISSIPATORE A LIQUIDO: DEEPCOOL CASTLE 240

Parlando di processori “K” è buona norma affiancare sempre anche per una buona resa visiva dei dissipatori a liquido denominati AIO (All-In-One), che raffredderanno i bollenti spiriti della nostra CPU. Abbiamo avuto modo di provare questo dissipatore di cui vi lasciamo anche la nostra video recensione.

Oltre al fattore estetico e non siamo solo noi a dirlo, il Deepcool Castle in versione 240mm è un ottimo dissipatore. Vi consiglio la visione del video.

SCHEDA MADRE: ASUS PRIME Z370-A

In materia di scheda madri abbiamo un’infinità di scelte, visto il budget considerevole abbiamo optato per una scheda madre di casa Asus, per la precisazione parliamo della versione PRIME Z370-A.

 Le schede madri Asus Prime Z370 Series offrono una solida base per la tua prima build e il supporto adatto per far crescere le tue ambizioni.

Asus PRIME Z370-A II, Scheda madre Intel LGA 1151 per processori di 9th/8th gen, Dual M.2 con dissipatore di calore M.2, RAM DDR4 4000MHz,memoria Intel Optane, SATA 6Gb/s, USB 3.1 Gen 2 Type-C, ATX.

Diciamo che abbiamo tutto l’essenziale per procedere nell’assemblaggio del nostro pc da gaming ed ottima base per upgrade futuri.

STORAGGIO: SSD SAMSUNG 500GB + HDD 1000GB

Quando si parla di Gaming la parola d’ordine è prestazioni, non mi sembra il caso di spendere 1600 euro ed accontentarsi del primo SSD che capita a tiro pur di risparmiare quei 10/20 euro.

La nostra scelta ricade sulla versione 860 EVO di Samsung che nel momento della stesura di questo articolo si trova in forte sconto a 79 euro.

SSD con tecnologia V-NAND Samsung (vuoi approfondire questa tecnologia, ti consigliamo la lettura del nostro articolo che trovi cliccando QUI)

Grazie alla tecnologia Intelligent TurboWrite il SSD Samsung 860 EVO vanta velocità di scrittura sequenziali fino a 520 MB/s e velocità di lettura sequenziali fino a 550 MB/s.

La dimensione del buffer TurboWrite è stata ampliata da 12 GB a 78 GB per permettere un trasferimento più rapido dei file.

Trattandosi di un SSD in formato da 2.5 pollici in questo disco andremo ad installare il nostro sistema operativo e per un avvio più veloce i giochi con cui giocate di più.

Mentre per lo storaggio di foto, video, documenti di lavoro e quant’altro abbiamo abbinato il classico WD Blu da 1000GB 7200 RPM, SATA 6 GB/s, 64 MB Cache in formato da 3.5 pollici.

SCHEDA VIDEO: MSI RTX 2070 GAMING Z 8G

 

Con le nuove schede video di casa Nvidia denominate RTX i giochi da oggi in avanti avranno una nuova veste. Queste schede video supportano la tecnologia Ray-tracing in tempo reale. Cosa vuol dire: Vi Lasciamo un piccolo video per comprendere meglio il tutto.

Come possiamo vedere dal video i riflessi delle esplosioni sono davvero una cosa da non perdere con questa nuova tecnologia. Per questo motivo abbiamo optato una RTX di casa MSI esattamente il modello RTX 2070 GAMING Z 8G. 

Il design TWIN FROZR 7 migliorato della GeForce® RTX 2070 GAMING Z utilizza due ventole TORX 3.0 da 10 cm che combina i vantaggi della pala della ventola tradizionale e della dispersione per generare enormi quantità di flusso d’aria.

I nuovi trim delle tradizionali pale del ventilatore creano un flusso d’aria concentrato per una pressione dell’aria più elevata riducendo al contempo il rumore.

Il dissipatore di calore presenta avanzate tecnologie aerodinamiche e termodinamiche per un’efficiente dissipazione del calore per mantenere la temperatura bassa e le prestazioni elevate.

Il nuovo look canna di fucile grigio e nero sottolinea il bagliore glorioso di Mystic Light RGB.

Utilizzando il software MSI Mystic Light aggiornato e migliorato, controllare e sincronizzare i componenti illuminati a LED è più facile che mai.

CASE: NOUA UTOPIA F5

Case che non ha bisogno di presentazioni basta vedere la nostra recensione per scoprire ogni piccola particolare ad un costo davvero ottimo.

ALIMENTATORE: Seasonic Focus+ 750W

Seasonic FOCUS+ Alimentatore ATX da 750W Certificato 80Plus Gold Seasonic presenta Focus Plus, la sua nuova linea di alimentatori ATX in due varianti, la prima certificata 80Plus Gold, la seconda 80Plus Platinum.

La serie focus full modular, sarà quindi possibile installare la sola cavetteria necessaria al nostro hardware così da ottimizzare lo spazio e il raffreddamento del nostro computer.

La serie Focus raffreddata da una potente, affidabile ma soprattutto, ultra silenziosa ventola da 120mm con tecnologia Fluid Dynamic Bearing (FDB), controllata completamente dall’elettronica del Focus, grazie all’Hiybrid Silent Fan Control che manterrà sempre a livello ottimale il raffreddamento dell’alimentatore e la sua silenziosità.

La funzione Hybrid del Focus, permette di funzionare in modalità Fanless Mode fino ad un carico del 30%, soluzione che per home theater, piccoli server o PC da ufficio permette in molti casi la realizzazione di configurazioni praticamente inudibili.

Grazie alla certificazione 80Plus Platinum il Focus Plus garantisce un’efficienza dell’90,92 e 89% rispettivamente al 20,50 e 100% del carico di lavoro, così da ridurre al massimo l’autoconsumo dell’unita ed il suo conseguente surriscaldamento.

La dimensione contenuta, soli 140mm di profondità rendono il Focus Plus Platinum per qualsiasi tipologia di configurazione.

Enermax ETS-T50 AX Silent Edition fino a 230 W di TDP

Gigabyte AORUS RTX 2070 GAMING BOX: trasforma il tuo portatile con RTX