GIGABYTE rivela la nuova scheda madre Pico-ITX

Design ultra-durevole altamente spendibile e interfunzionale per applicazioni IoT industriali

GABYTE TECHNOLOGY Co. Ltd, uno dei leader mondiali nella tecnologia informatica, ha lanciato la nuova scheda madre Pico-ITX, GA-PICO3350.

Presenta un design ultraresistente ed è altamente spendibile e interfunzionale per le applicazioni IoT industriali. GA-PICO3350 è alimentata dal processore dual core Intel Celeron N3350 con un basso consumo di solo 6 watt.

La scheda supporta SO-DIMM scalabile fino a 8 GB di memoria con una frequenza fino a 1866 MHz. La connettività I/O multipla composta da USB3.0 x2, USB2.0 x2, SATA3 x1 e mini-PCIe x1 con supporto mSATA, offre flessibilità per le applicazioni e consente un’ampia gamma di dispositivi tra cui scegliere.

La funzionalità doppio display è disponibile anche tramite LVDS a doppio canale a 24 bit con risoluzione massima di 1900×1200, offrendo esperienze visive di alta qualità.

GIGABYTE GA-PICO 3350 è equipaggiata con Intel N3350 dell’ultima versione stepping F1 che prolunga la longevità della fornitura del prodotto. Con un supporto di lunga durata fino a 15 anni di Intel, i clienti hanno una garanzia di fornitura del prodotto che previene inconvenienti dovuti alla sostituzione delle apparecchiature.

Come marchio che persegue costantemente la soddisfazione del cliente, GIGABYTE garantisce ai suoi clienti un servizio eccellente e una qualità dei prodotti ultra-duratura. GIGABYTE GA-PICO3350 è una scheda di dimensioni compatte ma con possibilità illimitate, che funge da scelta perfetta per gateway IoT, automazione di fabbrica, ecc.

Informazioni su GIGABYTE GA-PICO3350:
http://it.gigabyte.com/products/page/mb/GA-PICO3350-rev-10#kf

Per maggiori informazioni sui prodotti GIGABYTE, visitare:

http://it.gigabyte.com/

Vinkmag ad

Mirco Romano

Appassionato di informatica dall’età di 3 anni. Ho cominciato nel lontanissimo 1988 quando mio padre mi comprò il commodore 64, da allora non ho più smesso di appassionarmi a questo mondo. All’età di 10 anni ho assemblato il mio primo pc comprando tutti i pezzi in un negozio della zona (non c’era Amazon).

Read Previous

Rog Cetra, i nuovi auricolari da gaming di Asus.

Read Next

Fractal Design amplia la sua gamma di alimentatori con i nuovi Ion SFX Gold