GeForce RTX 2080 Super Max-Q, scovata su Geekbench

Sarebbe in arrivo la RTX 2080 Super, in variante Max-Q per laptop ad alte prestazioni.

La notizia arriva dritta dritta dai risultati apparsi su Geekbench, una nota piattaforma di test dedicata alle componenti hardware.

Le varianti Max-Q proposte da Nvidia per chi non dovesse saperlo, sono versioni dei chip desktop modificate appositamente nelle frequenze di clock e voltaggio.

Questa scelta è dovuta dai dissipatori a bordo dei computer portatili, che faticherebbero a garantire prestazioni ottimali, con le frequenze stock offerte dalle controparti Desktop.

Il notebook usato per fare i test, da quanto è emerso, montava una CPU Intel Core i9-10980HK, si tratta di un portatile non ancora annunciato perciò sarà sicuramente soggetto a mutazioni hardware prima del rilascio.

In merito alla scheda, emerge che sarebbe dotata di 48 unità di calcolo per un totale di 3072 Cuda Core e la frequenza di funzionamento sarebbe fissata a 1,23 GHz.

La RTX 2080 Super Max-Q conterebbe su un quantitativo di memoria pari a 8 GB collegata tramite un bus a 256 bit. Al momento, non è chiaro a che frequenza quest’ultima fosse impostata,ma siccome si tratta di una variante MAX-Q, è facile supporre che sia leggermente inferiore rispetto alla frequenza nota della versione Desktop.

Infine, rimane solo da analizzare la questione del Ray Tracing, è probabile che anche questo modello del chip possa contare su 48 unità RT Core.

Per il momento non ci sono pervenute ulteriori informazioni, non resta che aspettare altre informazioni o ancora meglio, un annuncio ufficiale da parte di Nvidia.

Point_Tech

Cresciuto a suon di pane e PC, alla vista del primo computer è stato subito amore. L'informatica è una parte di me e questa passione non la cambierei per nulla al mondo!

Read Previous

Noctua NH-L9a-AM4 in arrivo in veste nera

Read Next

RECENSIONE | C500B SaharaGaming Crystal Series