GUIDA – Come installare Windows 10 con una USB

Windows 10 Wallpaper HD

Piccola guida su come installare Windows 10.

Se avete un vecchio computer che nell’ultimo periodo è diventato particolarmente lento, ha dei virus e state cercando il modo più facile per eliminarli o semplicemente volete aggiornare il vostro computer con una versione di Windows più recente, allora questa guida è quello che stavate cercando. Se avete formattato il disco (cioè cancellato tutti i dati e le sue partizioni) il vostro  computer è inutilizzabile, per il semplice motivo,che manca il sistema operativo. Sicuramente vi sarete imbattuti in qualche pc o portatile in giro per il web con la dicitura FREE DOS e vi siete accorti che costa nettamente meno rispetto allo stesso pc con windows già installato. Questa guida, anche in questo caso, vi farà risparmiare qualche soldo. Ma vediamo come acquistare, dove scaricare e come installare il nostro sistema operativo windows legalmente senza affidarci a vari tool o versioni scaricate in modo non del tutto legale.

Cosa ci serve per scaricare windows e salvarlo sulla nostra chiavetta  USB?

Per creare questa USB occorre avere una connessione internet e una pendrive da 8GB  ovviamente vuota.

Premesse:

In caso abbiate dei dati importanti e personali, come foto o documenti, vi consigliamo di creare un backup o su un disco esterno o su un cloud in modo da non perderli.

Questa guida mira all’installazione di windows 10, un sistema operativo che ha determinati requisiti minimi di sistema richiesti:

  • almeno un core
  • frequenza base di 1.0Ghz.

Il microprocessore può avere un’ architettura 32 bit o 64 bit questo modifica il quantitativo di Ram richiesta da Windows  10. Un microprocessore a 32 bit ha una richiesta di ram minima di 1Gb,mentre uno a 64 bit ne richiede 2 Gb. Se per sbaglio mettete un sistema operativo a 64 bit su microprocessore a 32 bit avreste molti problemi di compatibilità quindi sempre meglio verificare il vostro sistema.

Come verificare se hai un microprocessore a 32 bit o a 64 bit.

Per verificare se avete un microprocessore a 64 bit o a 32 bit dovete seguire questi comandi:

  • Premete sulla tastiera”Start”.
  • Cercate la dicitura “Questo computer o Pc ” cliccateci.Aprirà un menù su in alto nella barra ci sarà una voce”computer“cliccateci.
  • Adesso ci sarà un menù con diverse voci cliccate su”Proprietà sistema“.

Ora ci saranno le specifiche del vostro computer ci sarà la dicitura sistema basato su 64 bit o 32 bit.

In alcune versioni precedenti a windows 10 potrebbe apparire una voce sistema basato su “x86″ vuol dire che avete un microprocessore a 32 bit se invece c’è la dicitura “x64” siamo su un sistema con microprocessore  a 64 bit.

Come procedere nella creazione di questo supporto d’installazione di Windows 10.

Ora che avete la vostra pendrive e una connessione internet come prima cosa dove recarvi qui.

Vi aprirà questa pagina:

 

Ora cliccate sulla voce”Scarica ora lo strumento“. Partirà un download automatico attendete che finisca ed apritelo.

Accettate le condizioni di licenza cliccando su “Accetta“.

Ora dovete spuntate la seconda opzione e cliccare  “Avanti“.

Adesso dovete selezionare la vostra versione di Windows,ricordatevi sempre di mettere la versione corretta noi consigliamo però sempre la versione Pro. Cliccate “avanti

Dopo aver scelto e selezionato la versione di Windows apparirà a schermo questa immagine spuntate”Unità flash USB” e cliccate su “Avanti”.

Ora se tutto va bene ed avete inserito la vostra pendrive in una uscita USB ,il programma farà una scansione per rilevarla. Dopo che la troverà dovete soltanto selezionarla e cliccare “Avanti“.

Ora il tool di Windows farà il download del sistema operativo,ricordiamo che questo procedimento richiede una connessione internet. Una volta finito avete la vostra USB con Windows 10.

Come installare Windows 10?

Avete la vostra pennina USB con Windows 10 adesso è giunta l’ora d’installare il nostro Sistema Operativo.

Prima di tutto dovete riuscire ad accedere sul “BIOS” ;per farlo basta accendere il computer e subito premere F2 o F9 o F11 o F12,questo dipende dalla vostra scheda madre. Nel caso non fosse uno di questi  tasti elencati da noi,consigliamo di controllare nel manuale della scheda madre se ne siete sprovvisti potete cercalo on line.

Ora siamo nel BIOS.

Una volta sul nostro BIOS  dovete recarvi e  cambiare l’ordine di boot. Andate nella voce “boot”.

Ora ci sarà un nuovo menù dovete mettere nella Boot option 1,cliccando e selezionando tra le voci quella che contiene “USB”. Uscite e salvate ora il computer si riavvierà e vi permetterà d’installare Windows 10. Non vi spiegheremo cosa fare  dopo che partirà il programma d’installazione di Windows 10,perché è molto semplice e intuitivo. Ci sarà solo un passaggio importante ovvero quello di attivare il prodotto tramite chiave OEM.

Non vi disperate vi lasciamo qui sotto un link per comprarla su Amazon.

GUIDA – Installare Android su Pc non è mai stato così facile!

[GUIDA] – Come abilitare G-sync su monitor Free-Sync con i nuovi driver Nvidia WHQL 417.71

GUIDA – Installare Android su Pc non è mai stato così facile!

Gianluca Melis

Sono un ragazzo di 22 anni,che ama la tecnologia e ha fatto della sua passione un lavoro.

Read Previous

ASUS annuncia le nuovissime schede madri della serie TRX40 in grado di esaltare la potenza della CPU Ryzen Threadripper 3990X di AMD

Read Next

Luci, videocamera, azione: Logitech presenta nuove soluzioni per gli streamer