PREMESSA

ASUS ROG Strix Z370-I è una delle principali opzioni Mini-ITX per gli ultimi processori Coffee Lake di Intel.

ASUS ha una ottima esperienza nella costruzione di schede madri Mini-ITX, in particolare con la linea ROG Impact tuttavia sono i modelli Mini-ITX tradizionali della serie Z che rappresentano l’opzione più economica per i processori Coofee Lake.

Questa scheda madre combina due slot M.2, USB 3.1, EMI schermato audio e Wi-Fi su questa piccola piattaforma quadrata. In questa recensione l’abbiamo messo alla prova.

ASUS ROG Strix Z370-I Gaming

Le Mini-ITX della piattaforma Z370 attrarrà in genere gli utenti che desiderano un PC potente in un piccolo pacchetto: con la versione Z potrete sfruttare alcune funzionalità esclusive come overclok della CPU, mentre la versione H sarà perfetta per chi non ha intenzione di overclokkare tutto il sistema

Queste build sono ad alte prestazioni: arrivano quasi a X299, ma con meno core e frequenza più elevata.

I potenziali acquirenti sono sempre alla ricerca di una combinazione perfetta fra funzionalità, aspetto e prestazioni, al fine di scegliere la scheda giusta per le loro esigenze.

ASUS ROG Strix Z370-I Gaming è stata realizzato per supportare il processore i7-8700K (incluso l’overclocking), ha 2 slot M.2, Wi-Fi, LED RGB  in soli 17 cm.

OVERCLOCK

La Strix Z370-I ha ottenuto risultati eccellenti , con un punteggio pari a quello di qualsiasi altra scheda madre nei test di prestazioni CPU / GPU.

L’overclok automatico della scheda madre porta tutti i core di un 8700k a 4.3 GHz. Di sicuro non è una scheda da overclock custom, anche se in alcuni test sia arrivata siamo riusciti a spingere la CPU fino a 5 Ghz dove il fattore limitante in questo caso erano le temperature della CPU, poiché la tensione aumentava lentamente solo a 5.1 GHz.

La vittoria più grande è stata nel tempo di avvio – come si è visto nelle piattaforme precedenti, ASUS ha la scheda di avvio più veloce che abbiamo testato finora. Nell’overclocking abbiamo visto alcuni numeri impressionanti.

Per le funzioni integrate, la scheda riesce ad avere nonostante le sue piccole dimensioni due slot M.2 Lo slot principale si trova sulla parte anteriore della scheda. L’altro M.2 è sul retro.

Inoltre, per la memorizzazione, la scheda ha quattro porte SATA orientate verticalmente attorno agli slot DRAM. Per il networking, ASUS ha scelto una configurazione interamente Intel in I219-V GbE e 802.11ac AC-8265 per Wi-Fi.

Il pannello posteriore IO offre agli utenti diverse porte USB: quattro USB 2.0 e quattro USB 3.0, 

Sempre nel pannello posteriore ci sono due uscite video Displayport e HDMI per l’utilizzo della GPU integrata. Lo stack audio utilizza una soluzione aggiornata Realtek ALC1220A, ha cinque jack di uscita e anche un SPDIF.

Fra le mini-Itx abbiamo selezionato per voi valide alternative a questa piccola mega scheda: