Asus GeForce RTX 3080 Ti, sarà questo il design?

Nelle ultime ore è stata diffusa una foto della scheda, durante un meet privato dell’azienda

L’attesa per la prossima generazione di schede grafiche NVIDIA basate sull’architettura Ampere, è alle stelle. Manca solamente l’annuncio ufficiale da parte dell’azienda. Ma causa pandemia mondiale sicuramente i piani in programma sono stati compromessi. Alcune voci però, sostengono che l’azienda potrebbe presentare le nuove soluzioni durante il mese di Settembre. Quello che gli appassionati si aspettano di vedere con queste schede, riguarda principalmente un deciso aumento delle prestazioni con la tecnologia Ray Tracing introdotta con l’attuale generazione.

In un precedente articolo vi ho mostrato una foto di quello che secondo alcuni, sarebbe il nuovo dissipatore standard offerto da Nvidia. Nella giornata di ieri però, sulle pagine del noto portale VideoCardz, spunta un’immagine di quello che dovrebbe essere il design della futura ASUS ROG Strix GeForce 3080 Ti. L’immagine sarebbe stata “rubata” durante un meeting interno privato organizzato dalla compagnia.

ASUS ROG Strix RTX 3080 Ti
ASUS ROG Strix RTX 3080 Ti

Come potete vedere, sembrerebbe che anche queste custom manterranno il design a tripla ventola introdotto con l’attuale top di gamma ASUS ROG Strix RTX 2080 Ti. Il restante corpo della scheda, sarebbe realizzato in alluminio per donare un tocco premium oltre che maggiore solidità alla scheda stessa. Immancabile poi, il classico stile “aggressivo” tipico dei prodotti della casa Taiwanese.

ASUS ROG Strix RTX 2080 Ti
ASUS ROG Strix RTX 2080 Ti

Continuando poi con l’analisi della scheda, i più attenti avranno notato la scritta nell’angolo in basso a sinistra. Questa certifica che Nvidia ha deciso di continuare con la nomenclatura classica, mentre nelle scorse settimane, alcuni rumor suggerivano l’adozione della nomenclatura “3090” per la/le schede di punta.

Grazie a questa foto, ora sappiamo che i brand partner di Nvidia, stanno già lavorando sulle loro versioni personalizzate delle schede. Per il momento non ci rimane altro che attendere la presentazione ufficiale e scoprire quali saranno le novità in maniera ufficiale.

 

Arrivano le prime foto non ufficiali della RTX 3080

Rog Zephyrus G14, il più potente notebook da 14″

GeForce RTX 2080 arriva la soluzione pronta per il raffreddamento a liquido

Mirco Romano

Appassionato di informatica dall’età di 3 anni. Ho cominciato nel lontanissimo 1988 quando mio padre mi comprò il commodore 64, da allora non ho più smesso di appassionarmi a questo mondo. All’età di 10 anni ho assemblato il mio primo pc comprando tutti i pezzi in un negozio della zona (non c’era Amazon).

Read Previous

Asus VA27DQSB un monitor perfetto per l’ufficio

Read Next

Spunta online il Ryzen Threadripper PRO 3995WX