800 euro bastano per un pc gaming ?

Introduzione alla build.

Benvenuti ragazzi oggi siamo qui noi della redazione perché ci avete chiesto una build di un pc gaming da 700\800  euro.

Ci siamo riusciti anche se con qualche piccola rinuncia.  Amazon ultimamente ha alzato i prezzi sull’hardware. Quindi per stavolta abbiamo lasciato spazio ad un’altro sito. Premessa noi della redazione non abbiamo una sponsorizzazione e tanto meno dei referecens  links su questa nuova piattaforma. L’abbiamo scelta per venirvi incontro in quanto prezzi e  anche in base a esperienze personali. Io stesso ho comprato componenti su questa piattaforma ed è ottima e si risparmia qualcosina.

I link dei componenti saranno presenti in forma di parole in grassetto di colore rosso e in ogni scelta del singolo componente con il nome di esso, basta cliccarci sopra.

Cosa abbiamo deciso di portavi ?

Come budget è difficile fare delle scelte però siamo riusciti a creare una buona build con tutti componenti ben equilibrati per dare il massimo delle prestazioni.

Abbiamo scelto una piattaforma ormai molto nota ovvero una Cpu di casa Amd il  Ryzen 5 3600 su una B450 e una gpu della casa verde Nvidia la 1660 super.

Questi componenti mirano a farvi giocare a tutti i titoli in full HD con dettagli maxati a circa 100\120 fps e anche titoli in 1440p con qualche piccola rinuncia per stare a 60 fps.

Diciamo che il suo punto di forza sono gli esports come Apex legends,Fortnite,Cs,Legue of legends,call of duty e tutti i titoli tripla A.

Scrivania da gaming : quale acquistare?

Scelta scheda madre.

Abbiamo optato per una  MSI B450-A Pro Max è una scheda madre entry level di casa Msi  di discreta fattura una scheda madre semplice e senza fronzoli. Non ha RGB però offre una ottima circuiteria e un bios già pronto per la serie 3000 di Amd.

Caratteristiche della scheda madre

  • Supporta ram fino a 4133 mhz  in quad channel.
  • Ha tutte le periferiche necessarie porte USB 2.0 e 3.0.
  • Slot per M.2.
  • 6 porte sata III.
  • Periferica di rete jr45.
  • Scheda audio 7.1

Insomma ha tutto il necessario per un pc gaming. Con un buon rapporto qualità prezzo.

Costo 90 euro.

AMD ha la risposta alla Nvidia RTX 2080 Ti: Radeon Big Navi

Scelta Cpu.

AMD Ryzen 5 3600.

Ormai questa Cpu è conosciutissima  come detto in precedenza ottima sia in gaming  che in ambito produttività. Questa Cpu è il meglio che si può comprare sulla fascia di prezzo. Ha 6 core e 12 thread. Insomma ha una dotazione simile all’ Intel I7 8700, con frequenze di clock leggermente più basse, ma ha suo vantaggio un TDP, ridotto di solo 65 Watt. Tutto ciò è dovuto al fatto che sia basata su tecnologia di produzione a 7 nm, che permette di avere consumi ridotti e frequenze più elevate.

Come prestazioni siamo molto vicini all’Intel i7 8700 sia in gaming che in produttività solo che ha un costo inferiore e porta avanti anche il nuovo standard pcie 4.0. Che permette di gestire più parifiche pcie, con maggior capienza di banda e velocità. Questo porta a una maggiore velocità su SSD  e in futuro chissà anche a una gestione di memorie delle GPU, ancora più veloci con qualche vantaggio in ambito gaming.

Ricordiamo inoltre che questa Cpu ha già un suo dissipatore in confezione.

Caratteristiche Cpu.

  • Numero di core della CPU: 6
  • Numero di thread: 12
  • Frequenza base: 3.6GHz
  • Max Boost Clock: 4,2 GHz
  • Cache L1 totale: 384KB
  • Cache L2 totale: 3MB
  • Cache L3 totale: 32MB
  • CMOS : TSMC 7nm FinFET
  • Socket: AM4
  • Versione PCI Express®: PCIe 4.0 x16
  • Disspiatore (PIB) :Wraith Stealth
  • TDP / TDP predefinito: 65W
  • Temp. Max: 95°

Costo: 165 euro.

GIGABYTE introduce la prima scheda PCIe USB 3.2 di seconda generazione

Scelta ram.

G.Skill Ripjaws V F4-3600C19D

Sono delle ram di fascia media non sono ne le peggiori nè le migliori. Queste in particolare vanno a creare un kit formatto da due banchi da 8 GB, per un totale di 16 GB.

Abbiamo usato una Cpu Amd Ryzen, quest’ultimi microprocessori hanno bisogno di memorie ram con frequenze molto elevate per dare il meglio di loro. Abbiamo scelto queste ram perché hanno una frequenza di 3600 Mhz e una classe di latenza di 19.

Hanno un costo di circa 76 euro che fa si che siano un best buy assoluto per la nostra build.

Cherry Viola, i nuovi switch meccanici economici

Scelta scheda grafica.

 

 

Come scheda grafica abbiamo optato per una Msi 1660 super Ventus.

Scheda grafica di tutto rispetto che permette di giocare tutti i titoli moderni a dettagli maxati in Full HD con fps elevati e da un’ approccio basilare al 144op.

Caratteristiche:

  • Risoluzione massima: 7680 x 4320 Pixel.
  • Processore grafico: GeForce GTX 1660 SUPER.
  • Tecnologia CUDA: Si.
  • Tipo memoria adattatore grafico: GDDR6.
  • Memoria Grafica Dedicata: 6 GB.
  • Ampiezza bus dati: 192 bit.
  • Tipo interfaccia: PCI Express x16 3.0.
  • Quantità DisplayPorts: 3.
  • Quantità porte HDMI: 1.
  •  TDP : 125 W.
  • Versione OpenGL: 4.5.
  • HDCP: Si.
  • Versione DirectX: 12.0.
  • Tipo raffreddamento: Attivo.

Costo: 251 euro.

Masterair G200P, il nuovo dissipatore di CM

Scelta Alimentatore.

Sharkoon WPM Gold ZERO 550 Watt.

 

 

Abbiamo scelto un signor alimentatore di casa Sharkoon, il WPM Zero 550 si tratta di un’alimentatore di tutto rispetto con componenti ottimi che garantiscono sicurezza e durata di esso ed ha anche un’ assorbimento che viene definita tramite una certificazione 80+plus gold. Non darà nessun problema sulla nostra build.

Costo: 73 euro.

Scelta archiviazione di massa.

Toshiba P300 1TB 3.5 1000 GB.

Come tutti i computer e pc adesso abbiamo bisogno dello spazio su cui andranno salvati i nostri dati e i giochi. Abbiamo scelto un classico hardisk da 1 tb. Semplice veloce e funzionale e soprattutto resistente e affidabile.

Costo: 34 euro.

Western Digital Blue 3D M.2 250 GB.

Abbiamo messo inoltre un SSD M.2 da 250 GB, per installare il sistema operativo e i programmi più utilizzati avendo così una maggiore velocità in avvio di essi.

Costo: 45 euro.

Cooler Master Devastator III PLUS, kit combo per iniziare a giocare su PC

Scelta case.

CiT Volcano ARGB.

 

 

Il case in questione ha 4 ventole rgb, un design accattivante materiali di fattura discreta il tutto con un costo contenuto,di circa 55 euro. Case con caratteristiche base ma di buon effetto con un buon airflow. Presente anche il copri psu.

Conclusioni.

Ragazzi come sempre vi ringraziamo per averci dedicato il vostro tempo e speriamo di esservi stati utili. Ci auguriamo che i nostri consigli sui componenti siano di vostro gradimento.

Tanti saluti la redazione.

 

 

Gianluca Melis

Sono un ragazzo di 22 anni,che ama la tecnologia e ha fatto della sua passione un lavoro.

Read Previous

Asus annuncia le schede madri serie Z490

Read Next

Il miglior case Mid Tower? Thermaltake S500 con 4 ventole da 200 mm